Aiuta l'Associazione Belluno-DONNA
contro la violenza sulle donne!
DONA ORA

News

Com’eri vestita (mostra errante)

Undicesima tappa: PIEVE DI CADORE (BL) – CAFFÈ TIZIANO – inaugurazione il 06/12/19 ore 20.30

Com’eri vestita? – Rispondono le sopravvissute alla violenza sessuale”, la mostra realizzata dal Centro Antiviolenza Cerchi d’Acqua e presentata per la prima volta nel marzo 2018, prosegue nel suo viaggio lungo la Penisola. In provincia di Belluno con la collaborazione dell’Associazione Belluno-DONNA. L’iniziativa ha ottenuto il sostegno del Comune di Pieve di Cadore e della Magnifica Comunità di Cadore, in collaborazione con il Gal Alto Bellunese.
“Com’eri vestita?” è un’installazione in cui i vestiti esposti rappresentano simbolicamente quelli indossati durante la violenza subita e sono accompagnati da brevi suggestioni che le donne hanno voluto condividere, raccontando alcuni elementi della loro esperienza. Espone non soltanto la realtà con cui i Centri Antiviolenza entrano in contatto ogni giorno, ma anche una delle strade possibili e percorribili verso la libertà. Nasce dal bisogno di scuotere l’attenzione del pubblico e sfatare gli stereotipi sulla violenza sessuale. Troppo spesso infatti, la domanda “Cosa indossavi? Com’eri vestita?” sottende una sfumatura accusatoria, come a dire “te la sei un po’ cercata…”, puntando i riflettori su chi subisce violenza e non su chi la agisce.
Questa mostra, che può essere definita collettiva, frutto del lavoro a più mani di donne che accolgono altre donne, vuole essere uno spunto per riflettere e parlare di violenza. E per farlo in modo consapevole, rispettoso e dignitoso.

Orari di apertura al pubblico:
dal lunedì al venerdì: dalle 15:00 alle 18:00
il sabato dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 18:00
la domenica dalle 10:00 alle 12.00
L’evento rientra tra le azioni finanziate dal Fondo Europeo di sviluppo regionale nell’ambito del Programma di cooperazione e Interreg V-A Italia-Austria 2014-2020, all’interno del Progetto “Stop violenza e disparità di genere”.

Dettagli: comeerivestita_2019.pdf

Una panchina rossa a Sospirolo

Lunedì 25 novembre 2019, ore 14:30, a Sospirolo (BL) piazzale antistante la chiesa parrocchiale.
Saremo presenti all’evento e vi aspettiamo numerosi.
Rossa come il sangue delle donne maltrattate e uccise
Rossa come la sofferenza di chi rimane, i figli e i famigliari
Rossa per dire NO alla violenza sulle donne in tutte le sue forme
In Italia, le panchine rosse contrassegnano con la loro squillante presenza le strade, i parchi, le piazze di numerosi comuni, grandi e piccoli. Recano una targhetta a testimonianza di una accresciuta sensibilità generale, di un più forte impegno a non voltare la faccia dall’altra parte davanti ad abusi, discriminazioni, violenze che
colpiscono le donne.

Per dettagli: panchina_25-11-19.pdf

Bagus for women

L’associazione Bagus di Cortina scende in campo e riunisce oltre venti associazioni per il 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. «So che Cortina è molto ricettiva sul sociale ed è per questo che un anno fa abbiamo sentito la necessità di fondare Bagus», sottolinea la presidente, Katia Tafner. «La gente ha voglia di essere coinvolta ed è giusto che ci siano occasioni che consentano la condivisione di situazioni e problematiche, come questa della violenza sulle donne e che questa giornata divenga sempre di più un momento di confronto su quello che ciascuno di noi può fare, o che sta già facendo, su questo problema. Devo dire però che una simile partecipazione ed entusiasmo alla nostra iniziativa non me la sarei mai aspettata. “Sharinggood” è il nostro motto che significa condividere quel che c’è di buono, perché siamo convinti che anche il bene sia contagioso e le buone azioni se condivise divengono ancor più forti».
“Bagus for women”, in programma il 25 novembre, è un’iniziativa aperta a tutti e che anzi, invita alla partecipazione attiva di chi ha voglia di unirsi a questa grande voce per le donne.

Il diritto di contare

In occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne (25 novembre):
domenica 24 novembre 2019, ore 17:00, Sala Convegni “Placido Fabris” di Pieve d’Alpago
proiezione del film “Il diritto di contare
interverrà Anna Cubattoli (presidente Associazione “Belluno Donna”)
Vi aspettiamo numerosi… e se vi fa piacere… indossate qualcosa di rosso.
Dal 23 al 25 novembre 2019 verranno illuminati di rosso i municipi di Farra d’Alpago, Pieve d’Alpago e Puos d’Alpago.

Coop contro la violenza alle donne

logo_coopPer la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, Coop Alleanza 3.0 sostiene i centri antiviolenza dei propri territori, donando l’1% delle vendite dei prodotti a marchio Solidal Coop. Per tutto il mese di novembre, acquistando prodotti Solidal in tutti i negozi, soci e clienti potranno spendersi contro soprusi e maltrattamenti, a sostegno delle donne maltrattate.
Anche quest’anno Belluno-DONNA ha aderito, garantendo il presidio informativo, da parte delle socie volontarie, sull’iniziativa e sulla propria attività, presso il punto vendita Coop di Feltre, nei giorni 16 e 25 novembre 2019. Venite a trovarci!!! [orari presidio: 11-13.30 e 17-19.30]
Leggi dettagli: coop_novembre2019.pdf

Seguici su Facebook

Archivi