Centro di documentazione

Il centro di documentazione nasce nel 2004, contemporaneamente all’apertura del Centro antiviolenza Belluno-DONNA, per rispondere all’esigenza di documentare l’attività del centro e di archiviazione del materiale.

È aperto al pubblico per la consultazione su appuntamento (tel. 0437/981577).

L’Associazione ha scelto di conservare:

    • dati statistici e rilevazioni sulle attività dell’Associazione (pdf dati);
    • documenti e materiali relativi alla storia dell’Associazione e del movimento femminista;
    • testi, pubblicazioni e ricerche (pdf ricerche) che si occupano di violenza, di maltrattamento, di abuso sulle donne e sui bambini/e.

Il centro di documentazione svolge le seguenti attività:

    • raccolta, elaborazione, aggiornamento dei dati statistici interni;
    • gestione dell’archivio dell’associazione;
    • costruzione mappe e indirizzari delle risorse esistenti sul territorio;
    • catalogazione e ricollocamento del materiale archiviato.