Centro Antiviolenza

Centro antiviolenza Belluno-DonnaIl Centro Antiviolenza Belluno-DONNA è un luogo dove le donne possono confrontarsi sul problema della violenza, trovando uno spazio di ascolto nel rispetto delle proprie scelte.

Può rivolgersi al Centro Antiviolenza ogni donna che abbia subìto o stia subendo violenza, qualunque sia la forma in cui essa viene attuata: psicologica (insulti, ricatti, ridicolizzazione di fronte a terzi), fisica (schiaffi, percosse, lesioni, privazione della possibilità di entrare/uscire di casa, di mangiare, di dormire, ecc.), economica (privazione/controllo della disponibilità di denaro e/o della possibilità di lavorare, costrizione a sottoscrivere impegni legali e economici, ecc.), sessuale (stupro, abuso sessuale, molestie sessuali).

Al telefono 0437/981577 nei pomeriggi di lunedì e mercoledì dalle ore 15.00 19.00 rispondono operatrici, specificatamente formate, sul tema della violenza alle donne attraverso corsi e tirocini presso i maggiori centri antiviolenza italiani.

Negli altri giorni è attiva una segreteria telefonica.

Al Centro Antiviolenza si svolgono colloqui telefonici e/o individuali per progettare un percorso di uscita dalla violenza.

I colloqui sono gratuiti e vengono garantiti anonimato e riservatezza.

Per ogni donna che contatterà il servizio, verrà compilata una scheda anonima informatizzata (su protocollo già in utilizzo presso altri centri antiviolenza italiani) che permetterà una raccolta dati utilizzabili a fini statistici e confrontabili con quelli di centri analoghi.